Quando l’alternanza incontra la storia


La classe 5E del liceo Scientifico Arturo Tosi di Busto Arsizio ha incontrato nel dicembre dello scorso anno la classe 3F per raccontare, in una sorta di ideale passaggio di testimone in ambiti di lavoro affini, il loro progetto d’alternanza. Anche gli studenti della 5E, infatti, si sono occupati di comunicazione ed hanno realizzato un’impresa formativa simulata, creando una casa editrice con tanto di sito, da loro interamente realizzato: https://arturoedizioni.wordpress.com/
Dopo aver selezionato varie ipotesi e ambiti di studio e ricerca, hanno deciso di occuparsi della realizzazione di un volume cartaceo dedicato alla figura di un personaggio noto nell’ambito della storia locale, il magistrato e partigiano Cosimo Orrù (1910-1944), e alla sua tragica vicenda umana . Il reperimento delle fonti e dei documenti a disposizione ha previsto un ampio lavoro di ricerca, che è confluito in un libro destinato ad un lettore particolare: gli studenti delle scuole medie del territorio e i loro docenti, che si trovano a disposizione uno strumento di approfondimento storico di area locale, ben calibrato nel linguaggio, nella presentazione grafica e nel livello dei contenuti per studenti compresi tra i 10 e i 14 anni. Il volume, infatti, è corredato di un glossario, strumento utilissimo per agevolare la lettura, la comprensione e l’ampliamento del lessico dei lettori, e da splendidi fumetti che facilitano conl’immediatezza del  linguaggio iconico la memorizzazione degli eventi narrati.
Il lavoro verrà presentato il prossimo 15 marzo alle ore 18.00, nell‘aula gradinata del Liceo alla presenza della Dirigente, di genitori e docenti della classe 5E, con la partecipazione degli studenti e di tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del lavoro, seguendone fasi e sviluppi, in particolare la Pro.ssa Maria Bottini con il docente referente di progetto, Francesco Rosazza.Parteciperà il tutor aziendale Dott. Marco Jellinek, responsabile dell’azienda madrina del progetto Officina Libraria, il dott. Ernesto Speroni, esperto di storia locale, e il Prof. Luca Girardi, già  insegnante di filosofia e storia presso il nostro istituto e attualmente in servizio al Liceo Marie Curie di Tradate. Sarà un bel mometo di presentazione del “prodotto finito”, realizzato dagli studenti nel triennio compreso tra l’anno scolastico 2015-2016 e quello in corso. Un’idea che ha preso forma e materia con pagine da leggere, da sfogliare, da guardare, utili a comprendere meglio i tragici intrecci della vita di un grande uomo con la storia nazionale, locale ed europea nel periodo nazifascista. Di seguito un’anteprima.

 

Previous Judo: non solo un' Arte marziale
Next Praga in un giorno

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *