Judo: non solo un’ Arte marziale


Il 25 Novembre a Roma si sono svolti i campionati mondiali di Judo Italiano +100Kg. La competizione, molto avvincente, è terminata con la vittoria di Pavel Gurghis, 30 anni, moldavo. Secondo posto per Valerio Menale, terzo posto a pari merito Tiziano Di Federico e Francesco Iannone.

Abbiamo intervistato il primo classificato, Pavel Gurghis a Rho, dove abita da quando è arrivato in Italia 9 anni fa. Ed è proprio qui che, grazie al judo Club Rho, intraprende il lungo percorso per diventare un judoka, seppur ne fosse appassionato fin da bambino. Beh, possiamo senza alcun dubbio dire che ci sia riuscito alla grande!

 

P.S. Nel video, per sbaglio, è stata inserita la parola “randoli” invece di “randori”, che sono brevi incontri di allenamento per affinare le tecniche del judo.

Summa Michele

Previous Imparare l'Eco-Innovazione
Next Quando l'alternanza incontra la storia

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *