“REAL TALK LIVE”: una notte di fine estate


Il 7 settembre il Carroponte di Sesto San Giovanni (MI) ha accolto il primo festival nazionale del genere rap, un evento unico intitolato REAL TALK “LIVE”.

Real Talk è un format tutto rap che mette alla prova ogni artista: solo 3 strumentali e 6 minuti circa per dimostrare il proprio stile e la propria bravura. È stato inaugurato per la prima volta il 16 maggio 2016, quando andò in onda la prima puntata, e, volta per volta, ha visto vari rapper in studio portare almeno un inedito insieme a varie strofe, scritte in anticipo per cercare di sbalordire gli ascoltatori.

Real talk, Real man, Real bosca

La mente di tutto questo è quella di Bosca, il “ragazzo” della foto qui sopra, grandissimo produttore storico del rap italiano e già conduttore, insieme all’amico Bassi Maestro, delDown With Bassi” e di Khaled, suo amico d’infanzia, a cui poi si è aggiunto Oliver aka Kumanel nel ruolo di presentatore. I beat lanciati nel corso delle puntate sono creati appositamente da lui, che viene aiutato nel programma dall’irruente Kuma.

Kuma

Grazie al successo delle tre stagioni andate finora online, con più di 30 milioni di visualizzazioni e oltre 200 mila iscritti, il più forte influencer italiano del mondo rap, Real Talk, è riuscito ad ampliare team, vedute e progetti sino ad organizzare un evento, “una grande festa”, che si è svolta il 7 settembre al Carroponte di Milano.

Lo show (Real Talk “Live”) ha ospitato il meglio delle tre stagione di Real Talk Studio e Real Talk StreetGli artisti si sono alternati sul palco per eseguire la loro performance migliore realizzata negli studi di Real Talk, durante le puntate in cui erano ospiti, oltre ad un paio delle hit del momento. Gli ospiti sono stati molti, e tutti di grande spessore: Il Tre, Junior Cally, Nerone, Clementino, Axos, Warez, Highsnob, Beba, Jack The Smoker, Enzo Dong, Laïoung, Dani Faiv, Shiva, Vegas Jones, Lazza, Shade, Nayt, Shiva ecc.

Questo evento ha avuto un grandissimo successo, poichè ha ospitato un numero altissimo di persone tra cui molti giovani arrivati da tutta Italia per assistere alle esibizioni dei più talentuosi rapper italiani del momento.

Matteo Porta, 5^F

Previous VIESTE: paradiso in crescita
Next Genova

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *