Viaggio a Barcellona – Park Guell


Park Guell: è un parco pubblico di 17,18 ettari che si trova nella parte settentrionale della città, sul versante del monte Carmelo. Inizialmente ideato come quartiere residenziale, divenne poi un parco a causa dello scarso interesse mostrato per questo progetto. I cittadini borghesi preferirono, infatti, i fastosi edifici dell’Eixample piuttosto che un’area ancora sostanzialmente rurale. Delle sessanta case inizialmente previste, ne furono vendute solo tre. Nel 1922 il parco fu acquistato dal comune di Barcellona che lo rese aperto al pubblico. Oggi è un luogo di svago per i barcellonesi e un centro di attrazione per i turisti, nonché Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Miniatura Park Guell
  • Ingresso: l’ingresso principale del parco è presieduto dalle note due casette, entrambe costruite secondo lo stile del modernismo catalano, sono rivestite da frammenti di ceramica colorati. La casa sulla sinistra è una boutique mentre quella di destra contiene una piccola esposizione sulla storia di Barcellona.
  • Scala Monumentale: la scala si diparte dalla piazza d’ ingresso, incorniciata da due muri convessi con merlatura, con riparo intorno a una colonna conica situata nella parte destra. Nella salita, sorprendono gli elementi scultorei ricoperti di ceramica, tra questi la fontana a forma di serpente sullo scudo della Catalogna e il Drago.
  • Sala Ipostila: la sala ipostila fu concepita come uno spazio coperto da ottantasei colonne scanalate, che ricordano un tempio greco. La sua funzione avrebbe dovuto essere quella di mercato dell’urbanizzazione.
  • Piazza della Natura: La spianata era definita anche come Tempio Greco o Tempio della Natura, poiché vi si svolgevano spettacoli all’aria aperta. Si trova esattamente sopra la sala ipostila, che la sostiene. Da qui si può avere una vista magnifica della città.
  • Casa di Gaudi: questo edificio fu la casa di Gaudi per quasi vent’anni, dal 1906 al 1925. È costituita da quattro piani, tuttavia solo il pianterreno e il primo piano sono aperti al pubblico come museo.
  • L’area Pubblica: questa zona del parco è gratuita, ad accesso libero a tutti. Vale la pena vederla in quanto è possibile salire fino alla cima ed avere una vista magnifica di tutta la città. Consigliata per i fotografi!

Il parco, come già detto, è diviso in due zone: l’area monumentale, a pagamento, dove sono ubicate tutte le attrazioni sopracitate, e l’area pubblica, a disposizione di tutti.

Le tipologie di biglietti che permettono l’accesso all’area monumentale, acquistandoli al parco, sono:

Tipologia di Biglietto

Costo Biglietteria Costo On line Cosa Include
Ingresso Standard 8€ 7€

Ingresso alla zona Monumentale

Visita Guidata 16€ 14€

Ingresso alla zona Monumentale con auricolari

Visita Guidata Privata 47€ 43€

Ingresso alla zona monumentale con accompagnatore al vostro servizio

 

N.B. Questi sono i prezzi del biglietto per un adulto, scopri tutte le agevolazioni per le altre fasce d’età sul sito ufficiale.

Matteo Rigiroli

Previous Praga in un giorno
Next Il Liceo Tosi alla giornata di studio del Premio Sapio!

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *